Project Description

CBM - Mailing bussolotto

Quando guardo i miei due nipotini, penso a quanto io e tutta la mia famiglia siamo fortunati. Li guardo giocare, li ascolto mentre mi raccontano della scuola e dei loro amichetti. Io, che da oculista e come presidente di CBM, ogni giorno mi occupo dei bambini ciechi e con problemi di vista qui e nei Paesi poveri del mondo, mi chiedo cosa farei se un giorno i miei nipotini avessero bisogno di un paio di occhiali da vista e non potessimo permetterci di comprarli…
Saremmo costretti a lasciarli così, nel loro mondo sfuocato in cui non riuscirebbero a leggere, a studiare e neanche a giocare. Quante cose non potrebbero fare, quante opportunità negate!
È per questo che sono così orgoglioso di ciò che facciamo insieme, di tutto l’aiuto che noi di CBM portiamo ogni giorno a migliaia e migliaia di bimbi e persone affette da disabilità visive, grazie alla generosità di persone come te.
È qualcosa di forte che ci spinge, che alimenta il nostro impegno e la passione per quello che facciamo, che dà valore alla missione di CBM: è l’amore per il prossimo e la convinzione che, insieme, possiamo fare molto per i bambini ipovedenti del mondo. Perché la cecità e la disabilità visiva, molto spesso, sono legate alla povertà ma sarebbero risolvibili e curabili con poco: un poco che queste persone però non hanno.
È per questo che vorrei che i miei nipotini capissero quanto è facile e quanto è importante aiutare il prossimo, perché il mondo ha bisogno di persone pronte ad amarsi e aiutarsi a vicenda. Persone generose e solidali come
Per questo oggi voglio condividere con te un’idea che mi è venuta.
Ho deciso di insegnare ai miei nipotini l’importanza di un semplice gesto di solidarietà: mettere via una monetina al giorno pensando “questa a me non serve, oggi ne posso fare a meno. La metto nel mio salvadanaio per chi, con quella monetina, può tornare a vedere”.
E così ho inventato un gioco per loro, un gioco per spiegare loro quanto sono fortunati, un gioco con cui voglio insegnargli quanto si può fare di buono nel mondo, quanto un piccolo pensiero al giorno possa trasformare la vita di tanti bambini proprio come loro, ma che vivono nei Paesi poveri. Ho costruito un salvadanaio molto semplice, fatto di carta. Un gioco bellissimo per ricordarci ogni giorno che possiamo essere vicini a chi è meno fortunato di noi.
Infilando un soldino piccolo piccolo tutti i giorni è possibile regalare un paio di occhiali da vista a un bimbo che ne ha tanto bisogno.